I buoni propositi per il nuovo anno (II parte)

I buoni propositi per il nuovo anno (II parte)

Buon anno!

Prosegue il viaggio che abbiamo iniziato la settimana scorsa, dove abbiamo capito quanto è importante, per fissare gli obiettivi, avere consapevolezza di dove siamo, di ciò che abbiamo fatto finora e degli ambiti in cui abbiamo ancora qualcosa da migliorare.

Perciò ti chiedo quali sono le aree della tua vita che hanno bisogno di essere rinforzate?

Un valido aiuto ce lo dà la RUOTA DELLA VITA.

Pensa ad una ruota divisa in spicchi che rappresentano le aree della tua vita: Amore, Salute, Benessere economico, Carriera, Crescita personale, Amicizia, Spiritualità, Divertimento.

Disegna questa ruota, dividila in spicchi e datti un voto (da 1 a 10) per ogni singola area.

Ora individua quali sono le zone in cui ti senti meno forte, in cui hai meno competenze e poniti come obiettivo di avvicinare il loro punteggio a quello delle altre aree. Non è necessario eccellere in tutte le aree, ma essere il più equilibrato possibile. Solo così la tua ruota potrà girare al meglio, e con essa la tua vita.

VALORI PERSONALI

Prima di fissare gli obiettivi che vorrai conseguire quest’anno, dobbiamo assicurarci che questi non siano in conflitto con i tuoi valori, i quali sono ciò che più ti danno motivazione per cambiare e raggiungere risultati in linea con gli obiettivi prefissati.

Sono semplici parole che identificano le credenze più radicate nella tua vita.

Rispondendo a domande del tipo: “Cos’è più importante per te? – A cosa non puoi rinunciare per essere te stesso?” sarà per te più facile capire quali valori ti appartengono.

Ora scrivi una lista con i tuoi valori personali (ad esempio: libertà, rispetto, onestà, amore).

Ciò che farà la differenza sarà ordinarli per priorità e attribuire le regole per ciascuno di essi (ad es. il mio ideale di amore è chiamare 10 volte al giorno la mia ragazza oppure dedicarle tempo solo il fine settimana…).

Le regole sono molto importanti. Sono il significato che noi diamo al valore. Ad esempio, in una relazione di coppia, nonostante entrambi condividano gli stessi valori, l’avere regole diverse, incomprese o fraintese, può portare a litigi e addirittura alla separazione.

PIANIFICAZIONE DEGLI OBIETTIVI

Ora che hai in mano la tua ruota della vita e hai ordinato i tuoi valori con regole annesse, puoi scegliere gli obiettivi per ciascuna area.

Più un’area è carente, più dovrai metterci il focus, ricordi?

Un obiettivo per essere efficace deve essere SMART

SPECIFICO (che cosa voglio?)

MISURABILE (è alla mia altezza?)

ATTRAENTE (sono motivato a farlo?)

RAGGIUNGIBILE (lo posso raggiungere? Cosa devo imparare per…?)

TEMPIFICATO (in quanto tempo lo faccio?)

“La differenza tra un sogno e un obiettivo è semplicemente una data” (Walt Disney)

Perciò fissa gli obiettivi annuali (comincia con 3 obiettivi per ogni area della tua vita). Il tuo compito mensile sarà quello di valutare se la strada che stai percorrendo è in linea con il raggiungimento dei tuoi fini, in caso contrario dovrai adottare gli aggiustamenti più idonei per rimetterli in pista.

Suddividendo gli obiettivi annuali in mensili, risulterà tutto meno impegnativo e stressante.

A riguardo come non citare nuovamente Henry Ford: “Niente è davvero difficile se lo si divide in tanti piccoli pezzettini”.

In sostanza,

Non basta piantare un piccolo seme e aspettarsi di veder crescere in poco tempo un albero; ma, annaffiando regolarmente il tuo orto, prendendoti cura della tua piantina al meglio, riparandola dal vento, dandole attenzioni, con amore e fiducia otterrai il risultato. Non mollare.

Ricorda che Roma non è stata costruita in un giorno!

Marco Lenzi

Marco Lenzi

Life & Career Coach
Osservatorio Mondo del Lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *